Flexonline

Il fisico maschile è il nuovo bodybuilding?

Hai sentito che ai Campionati mondiali di atletica leggera dello scorso anno, appena prima dell'inizio delle finali dei 100 metri, a Usain Bolt è stato detto: 'Il tuo record mondiale è di 9,58 secondi: corri più veloce di così e sarai squalificato'?

Hai sentito delle autorità del baseball che hanno recentemente proclamato che qualsiasi lancio superiore a 90 mph sarà considerato nullo?



Hai sentito di quei due incidenti? No, perché nessuno dei due è successo. Tutti gli sport seguono l'iconico motto 'Più veloce, più alto, più forte' del barone Pierre de Coubertin, creatore dei giochi olimpici moderni, incoraggiando tutti gli atleti a prestazioni precedenti costantemente migliori. Solo uno sport sembra essere costantemente alle prese con l'imposizione di limiti alle prestazioni umane ed è costantemente immerso nella discussione della questione 'Quanto è troppo?' Stiamo parlando di bodybuilding e fitness.

Rachel-Cory
Per gentile concessione di Weider Health & Fitness

A sinistra: Rachel McLish, la prima vincitrice di Ms. Olympia, sembra significativamente più piccola della sei volte Ms. Olympia Cory Everson (a destra).

LA STORIA DEL 'TROPPO'

Noi vecchietti guardiamo con nostalgia a quella che chiamiamo l'era d'oro del bodybuilding degli anni '70, quando i fisici di Arnold e la banda della Gold's Gym di Venice, CA, sembravano rappresentare un aspetto estetico, accettabile e raggiungibile che non spaventava i bambini. Tuttavia, Arnold ricorda che Marvin Eder, il concorrente di Mr. America degli anni '50, una volta gli disse all'inizio degli anni '70: 'Ragazzi, vi siete spinti troppo oltre. È grottesco. ' Suona familiare?

Nel corso della storia del bodybuilding, il 'Quanto è troppo?' il dibattito ha infuriato. Si manifestava (o si manifestava) in particolare con la progressione del bodybuilding femminile. Mentre il fisico degli anni '80 di Rachel McLish (la prima Ms.Olympia nel 1980, che vinse anche nel 1982) e Cory Everson (sei volte Ms.Olympia, 1984-1989) si mantenevano entro dimensioni femminili, le donne che vennero dopo si sono esibiti con tale spinta ed entusiasmo che hanno scolpito i fisici supermuscolari che hanno fatto diminuire i loro sforzi in popolarità al punto che non c'è più un concorso di bodybuilding Ms. Olympia.





La stessa evoluzione up-the-ante si è verificata con la classe di figure femminili, che è stata lanciata nel 2001. Con il passare degli anni, la figura delle donne è diventata più grande, più dura e più snella. Uno scenario simile si è verificato con la lezione di bikini, che ha debuttato all'Olympia nel 2010. Sembrava che progressivamente diventassero così privi di grasso corporeo (un prerequisito per il body building), con le costole che mostravano, che alcuni non sembravano troppo bene in gara giorno.

big-ramy
Per Bernal

Mamdouh “Big Ramy” Elssbiay pesa più di 300 libbre sul palco. Davvero grande.

FISICA DELL'UOMO: IL FUTURO?

E così, caro lettore, arriviamo allo stato attuale della divisione del fisico maschile della IFBB Pro League.

Quel 'Quanto è troppo?' l'enigma sembra crescere - come i fisici stessi - in questa divisione. I ragazzi che hanno gareggiato per la prima volta in questa classe nel 2011 sembrano molto diversi, meno sviluppati, rispetto ai loro coetanei attuali. Agli occhi di molti, stanno rasentando il territorio del bodybuilding, con molti dei concorrenti ora più pesanti del passato Mr. Olympias Frank Zane e Samir Bannout. Mentre la forma e la magrezza sembravano essere i criteri principali iniziali, ora i concorrenti ricevono consigli dai giudici come 'Hai bisogno di più spessore della parte superiore della schiena' e 'Metti un po 'di carne su quei deltoidi', che sono messaggi simili a ciò che i bodybuilder sono esortati a fare.

Come possono questi ragazzi diventare ancora più muscolosi e più grandi e rimanere comunque entro i confini di come era inizialmente visualizzata la divisione del fisico maschile? Per essere precisi, le regole ufficiali IFBB / NPC affermano: “I giudici cercheranno t concorrenti che mostrino la forma e la simmetria corrette combinate con muscolosità e condizione generale. Questa non è una gara di bodybuilding, quindi la muscolosità estrema dovrebbe essere ridotta. ' Beh, sempre di più, almeno a questi occhi, molti ragazzi dell'MPD sembrano essere a poche ripetizioni e / o supps da un fisico da bodybuilding. Che non è proprio una critica. Ma ancora una volta, il 'Quanto è troppo?' l'enigma viene sollevato poiché i fisici in questa divisione continuano a diventare più muscolosi.



jeremy-buendia
Per Bernal

Si può tracciare i progressi del quattro volte campione di fisico dell'Olympia Weekend Jeremy Buendia, che ha completato il suo quartetto di Olympia vittorie con un telaio che racchiude molti più muscoli di quanto fosse evidente durante il suo trionfo iniziale del 2014. Il che non è in alcun modo una critica alla progressione di Buendia. In realtà è piuttosto il contrario, poiché segue i precetti di 'Più veloce, più alto, più forte' come tutti i veri sportivi. Un elemento chiave dello spirito umano è esplorare nuovi limiti per vedere quanto lontano puoi arrivare, e i ragazzi del fisico stanno perseguendo questo obiettivo.

Il quadro generale è forse un po 'confuso dall'introduzione nel 2016 della classe del fisico classico, che ha offerto uno sbocco ai bodybuilder per competere all'interno di linee guida più 'estetiche' rispetto a quelle applicate ai loro fratelli di bodybuilding aperti. Tuttavia, la divisione classica introdotta nel 2016 ha limitazioni basate sull'altezza e sul peso corporeo consentito. Abbiamo raggiunto un punto, un punto critico, in cui un certo livello di costrizione è all'orizzonte per i concorrenti del fisico maschile?

Sporgere il collo può essere un'impresa precaria (chiedi a Luigi XVI di Francia), ma la speculazione fa parte del bodybuilding tanto quanto i proclami 'Sono stato derubato'. Quindi ecco qui. Mentre 10 anni fa non avevamo la minima idea dell'impatto del fisico maschile o delle divisioni fisiche classiche, come sarà il panorama del bodybuilding / fitness tra cinque o 10 anni? La verità schietta è che la divisione open bodybuilding maschile sta perdendo trazione in termini di partecipazione degli spettatori alle gare professionistiche e nel numero e nella qualità di coloro che entrano nei loro ranghi. Inoltre, c'è stata una drastica riduzione delle opportunità di sponsorizzazione offerte loro.

Per la divisione del fisico, è vero il contrario. Detto questo, ci sarà sempre un pubblico, anche se inferiore a quello che era, per il bodybuilding pro maschile. Ma è possibile che le divisioni classiche e fisiche si batteranno per la preminenza nei prossimi anni? In qualità di vecchia scoreggia tinta nella lana e fanatica della vecchia scuola, spero sinceramente di no. Ma poi, ero uno che diceva che il velcro non avrebbe mai preso piede.

jeremy-buendia-rope-front-raise
Per Bernal

ROUTINE DELLE SPALLE DI JEREMY BUENDIA

Esegui questa routine una volta alla settimana.
  • Pressa con manubri seduti | SET: 2–3 e 4 | REPS: 10-15 (riscaldamento) e 10, 8, 6, 10-20
  • Sollevamento laterale con manubri | SET: 5–7 | REPS: 10-12
  • Sollevamento frontale alternato con manubri | SET: 4–5 | REPS: 10-15
  • Sollevamento laterale dietro la schiena del cavo | SET: 3–4 | REPS: 10-15
  • Cavo Anteriore Sollevamento Con Corda | SET: 3–4 | REPS: 10-15
  • Face-pull | SET: 4 | REPS: 10-15
  • Sollevamento laterale con un braccio con bilanciere | SET: 4 | REPS: 10-15
2018 Joe Weider

Signor Olympia

Olympia Fitness & Performance Weekend 2018 di Joe Weider

Dove nascono le leggende!

Raccomandato